Intercettazioni: Casini, punire chi consente fuga notizie

(DIRE) Bologna, 24 mag. – “Secondo me la maggioranza ha gia’ archiviato” il ddl intercettazioni “viste le correzioni” che sta apportando al testo all’esame del Senato. Lo dice Pier Ferdinando Casini, durante la registrazione di ‘Porta a Porta’.
Per il leader dell’Udc “invece che punire i giornalisti o gli editori, occorrerebbe punire duramente coloro che consentono sistematicamente la fuga degli atti giudiziari dalle procure”.










Lascia un commento