Intercettazioni: D’Alia, governo confonde priorità Paese

(ANSA) – ROMA, 25 MAG – ‘Ci saremmo aspettati che dopo l’approvazione del decreto Grecia e l’arrivo della manovra economica al Senato, si aprisse una sorta di sessione di bilancio. La maggioranza impone invece il ddl intercettazioni, sul quale verra’ forse posta la fiducia. Ci siamo opposti a questo calendario che confonde le vere priorita’ del Paese’. Lo ha detto il presidente dei senatori Udc Gianpiero D’Alia, al termine della conferenza dei capigruppo che ha stabilito per il pomeriggio di luned’ 31 maggio l’inizio della discussione generale sul ddl intercettazioni approvato stanotte dalla commissione Giustizia.(ANSA).










Lascia un commento