Manovra: Casini, vedremo e decideremo ma non votiamo a scatola chiusa

Roma, 25 mag. – (Adnkronos) – L’Udc analizzera’ il contenuto della manovra e poi decidera’ come comportarsi in Parlamento. Lo ha confermato il leader centrista Pier Ferdinando Casini. “A scatola chiusa -ha premesso in una dichiarazione a Montecitorio- non si puo’ votare nulla ma dietro l’angolo c’e’ la Grecia e quindi non si puo’ scherzare. Noi faremo tre cose: esamineremo la manovra, avvieremo contatti molto stretti con le parti sociali e poi decideremo come votare in Parlamento”.
Secondo l’ex presidente della Camera, “i sacrifici sono inevitabili. Tuttavia non si deve partire dai soliti noti e non si devono penalizzare quelli che hanno gia’ pagato tanto la crisi del Paese. Infine bisogna fare una lotta serrata contro l’evasione fiscale. Per noi questi sono i punti fondamentali. Certamente -ha insistito Casini- a scatola chiusa non possiamo annunciare come voteremo, ma intendiamo raccogliere l’appello alla serieta’ e alla responsabilita’ fatto dal presidente Giorgio Napolitano”.










Lascia un commento