Intercettazioni: Bianchi, non urgente, altre priorità

Roma, 26 mag. (Adnkronos) – “Iniziare un confronto per rendere piu’ equi possibile i sacrifici legati alla manovra finanziaria, aprire una sessione di bilancio per portare a riforme strutturali efficaci: il buon senso avrebbe voluto questi argomenti al centro del dibattito di oggi, piuttosto che la calendarizzazione del ddl sulle intercettazioni”. Lo ha detto in aula Dorina Bianchi, vicepresidente dei senatori Udc.
“Oltretutto -prosegue l’esponente centrista- la fretta con cui il governo spinge questo disegno di legge ha il solo scopo di aumentare lo scontro tra di noi, ostacolando un dialogo sereno e condiviso tra maggioranza e opposizioni. Ci sembra irragionevole chiedere la calendarizzazione del provvedimento -conclude- quando ce ne sono altri fermi in aula da mesi, come quello sulla riforma della professione forense”.










Lascia un commento