Sanita’: Bianchi, abolire numero chiuso se non utile

Roma, 26 mag. – (Adnkronos) – “Il numero chiuso che ancora regola l’accesso alle facolta’ di Medicina non contribuisce di certo all’inversione di rotta auspicata dal ministro Fazio relativamente al calo del numero dei medici previsto per il prossimo futuro”. E’ quanto sostiene Dorina Bianchi, vicepresidente dei senatori Udc.
“Oltre a rivalutare i criteri di selezione -prosegue l’esponente centrista- che sono basati su test di ingresso anacronistici e poco indicativi, bisognerebbe capire se il numero chiuso contribuisce realmente a garantire la qualita’ della formazione universitaria e ad assicurare che a meritare gli studi siano davvero i migliori, perche’ -conclude- se cosi’ non fosse, non vedo perche’ non dovrebbe essere abolito”.










Lascia un commento