Manovra: Bianchi, non abolire soltanto alcune province

(ASCA) – Crotone, 27 mag – ‘O si aboliscono tutte le province, oppure nessuna: non si possono fare due pesi e due misure, sulla base di decisioni adottate con criteri opinabili come i soli dati relativi al numero di abitanti’.
Lo afferma Dorina Bianchi, vicepresidente dei senatori Udc.
‘Invitiamo anche a riflettere sul fatto – prosegue l’esponente centrista – che la soppressione delle province comporta anche la chiusura di presidi importanti, come le Prefetture; tale eventualita’, quindi, metterebbe in seria difficolta’ quelle province, come Crotone e Vibo Valentia in Calabria, dove imponente e’ la presenza della criminalita’ organizzata. Come al solito – conclude Bianchi – una buona misura come l’abolizione delle province, si traduce, invece, in uno spot, che, se applicato in questo modo, non portera’ a nessun risparmio e a nessun reale vantaggio per l’economia’.










Lascia un commento