Camera: Libè, bene Fini su presenze in Commissione

(9Colonne) Roma, 27 mag – “Constatiamo con piacere che il Presidente Fini ha fatto sua la proposta avanzata dall’Udc nei giorni scorsi e presentata da Pier Ferdinando Casini intervenendo in Aula: registrare le presenze dei deputati in Commissione e tagliare conseguentemente la diaria per gli assenti, come già avviene per l’Aula”. Lo dichiara il deputato e membro della Direzione nazionale dell’Udc Mauro Libè. “Non è giusto – prosegue l’esponente centrista – che incassano il 100 per cento della diaria parlamentari che, grazie alla riduzione dei giorni di lavoro dell’Aula, stanno a Roma 36 ore. Un sistema come quello che abbiamo proposto consentirà di risparmiare risorse e permetterà ai molti deputati che lavorano ben più di un giorno e mezzo, impegnandosi anche in Commissione, di marcare la differenza. Non e’ più possibile fare di tutta un’erba un fascio”. “Chi si opporrà – conclude Libè – evidentemente preferisce il sistema attuale che premia i più furbi e meno volenterosi. E, dunque, vorrà dire che rientra per forza in una di queste due categorie”.

 

 










Lascia un commento