Manovra: Tassone, incomprensibile far pagare pedaggio per A3

(ANSA) – CATANZARO, 27 MAG – ‘Da una prima analisi del testo della manovra correttiva di Tremonti emerge una situazione allarmante per la Calabria e le sue infrastrutture’. Lo afferma in una nota il vicesegretario nazionale dell’Udc, Mario Tassone.
‘Non solo – aggiunge – non ci sono segnali di inversione di rotta rispetto all’attuale grave situazione del sistema portuale, aeroportuale e stradale, ma si arriva addirittura a pensare a un pedaggio per percorrere la Salerno-Reggio Calabria.
Una scelta francamente incomprensibile, se si pensa che stiamo parlando di un’autostrada incompiuta, ancora fatiscente in molti suoi tratti e che espone chi la percorre a continui pericoli e disagi’.
‘Ricordo – prosegue Tassone – che in passato fu sempre respinta l’ipotesi di un pedaggio sulla Salerno-Reggio Calabria, perche’ prevalse la sua funzione sociale di collegamento tra le popolazioni. Ora non vorremmo che, dopo tanti annunci, per i cittadini calabresi oltre al danno si concretizzi anche la beffa’.










Lascia un commento