Mondiali: Rao, Dg e Cda rai evitino sperperi

(AGI) – Roma, 27 mag. – “E’ di ieri l’approvazione del bilancio in rosso della Rai con un disavanzo di ben 61,8 milioni di euro, ma ne’ questo dato, ne’ la crisi economica che investe il nostro paese, ne’ i sacrifici che verranno chiesti a tutti con la prossima manovra, hanno indotto la Rai a una ottimizzazione dei costi e a tagli significativi per la copertura dei prossimi mondiali di calcio in Sudafrica”. Lo dichiara in una nota Roberto Rao, capogruppo Udc in Vigilanza Rai. “Non e’ questo certo il primo caso di sperpero di denaro pubblico, ma e’ particolarmente grave – aggiunge – che avvenga in questo momento, soprattutto quando i concorrenti, come Sky, riescono ad assicurare una copertura anche maggiore a costi pari alla meta’ di quelli sostenuti dal servizio pubblico. Ci auguriamo che il direttore generale e il consiglio di amministrazione intervengano subito – conclude – perche’ se e’ compito della politica adottare strumenti per evitare la clamorosa evasione del canone, e’ obiettivo del management impedire sperperi intollerabili come questo”.










Lascia un commento