Manovra:Monacelli, amministratori si misurano sui problemi

(AGI) – Perugia, 28 mag. – ‘La bravura degli amministratori si misura non sui pianti o sui titoli forti dei giornali, ma sulla capacita’ di reagire ai problemi, capendo che l’unico modo per affrontarli e’ trasformarli in opportunita”. Lo afferma il capogruppo dell’Udc a Palazzo Cesaroni, Sandra Monacelli, notando che ‘a pochi giorni dal varo della manovra governativa si sta assistendo a dure prese di posizione di gran parte dei presidenti di Regione, compresa l’Umbria che parla di ‘macelleria sociale”. Secondo il consigliere regionale centrista, prima di ‘paventare ripercussioni drammatiche su tutta l’economia regionale o minacciare la chiusura di servizi essenziali sarebbe opportuno eliminare quelli superflui, azzerare gli eccessi, cancellare i privilegi e le sovrapposizioni di ruoli, per non parlare poi dei tanti enti ‘utili’ a risolvere i problemi piu’ a chi li amministra che alle famiglie umbre’. ‘Con serieta’ e senza tanti spot urlati da una parte e dall’altra – conclude Monacelli – occorre capire che se si vuole evitare di fare la fine della Grecia, tutti, dal governo nazionale a quello regionale e agli enti locali, debbono remare con forza e intelligenza nella stessa direzione’










Lascia un commento