Manovra: Vietti, governo pone ricerca a rischio

(ANSA) – ROMA, 28 MAG – Il Presidente vicario dell’Unione di Centro della Camera, Michele Vietti, ha incontrato i rappresentanti dei sindacati della ricerca Flc-Cgil, Cisl-Fir e Uil, che protestavano in Piazza Montecitorio contro lo smembramento degli enti pubblici di ricerca, esprimendo solidarieta’ e condivisione delle loro preoccupazioni per gli effetti della manovra economica.
‘Tutti i Paesi industrializzati affrontano la crisi aumentando gli investimenti nella ricerca. Il Governo, in controtendenza, decide di disinvestire accorpando realta’ tra loro eterogenee, con logiche che non sembrano rispondere ad un progetto organico e che rischiano di disperdere un patrimonio di competenze compromettendo funzionalita’ ed occupazione.
Seguiremo con particolare attenzione – conclude – l’iter parlamentare della manovra sul fronte della ricerca’.










Lascia un commento