Federalismo: D’Alia, sui costi aspettiamo il Governo al varco

Roma, 30 mag. (Adnkronos) – “Sui costi del federalismo fiscale ognuno dice la sua: per Formigoni a questo punto e’ a rischio, Brunetta dice che non costa, Calderoli dice che fa risparmiare… E Tremonti? L’Udc lo aspetta al varco entro il 30 giugno”. Per quella data, ricorda all’Adnkronos il presidente dei senatori Udc Gianpiero D’Alia, il governo deve illustrare, secondo la legge delega, una relazione sui costi del federalismo fiscale, “e se non lo fa non puo’ procedere con i decreti attuativi”.

“Quello sara’ l’appuntamento centrale -aggiunge- anche se temo che Tremonti fara’ finta di niente o avra’ poco da dire. Ma il problema e’ che su questa riforma e’ da irresponsabili fare fughe in avanti senza tenere conto di quelle osservazioni che noi centristi facciamo da tempo e che ora si fanno strada anche in alcuni settori della maggioranza”.

“Questa riforma non sara’ a costo zero, specie nella fase iniziale -insiste D’Alia- e ci dovra’ essere chiarezza su questo punto, perche’ senza chiarezza sugli oneri di finanza pubblica si rischia di sbriciolare la credibilita’ dello Stato. Non voglio commentare l’ottimismo del ministro Roberto Calderoli, perche’ ormai siamo abituati a tutto. Pero’ -conclude- di fronte alla casa che brucia, questo balletto di cifre e di date, senza certezze effettive su entrambi i fronti, significa che qualcuno non si rende conto di ballare sul Titanic”.










Lascia un commento