Manovra: Cesa, inevitabile ma la volevamo piu’ incisiva

(AGI) – Roma, 30 mag. – “La manovra del Governo era inevitabile: noi ce l’auguravamo piu’ incisiva e strutturale, capace di avviare un processo di riforme vere di cui ha bisogno il nostro Paese, ma di questo purtroppo non c’e’ traccia.

Finora l’unico segnale positivo e’ la lotta all’evasione fiscale: per la prima volta sembra che ci sia una volonta’ seria di combattere questo gigantesco ladrocinio”. Lo afferma in una nota il segretario dell’Udc, Lorenzo Cesa.










Lascia un commento