Manovra: Ciocchetti, preoccupazione per cultura

(ANSA) – ROMA, 31 MAG – ‘Il Governo ha compiuto un passo indietro significativo che comunque non elimina le nostre preoccupazioni sulla riduzione delle spese per un settore, come quello della cultura, che da troppi anni vive una situazione di sofferenza economica e di precarieta’ intollerabile per un Paese come l’Italia che invece sull’Istituzioni culturali dovrebbe investire molto di piu”. Lo afferma Luciano Ciocchetti dell’Udc, che spiega: ‘adesso sarebbe opportuno che il ministro Bondi avviasse in sede parlamentare un confronto con le altre forze politiche per vedere dove effettivamente si possono effettuare dei tagli indolori, limitandoli a pochi casi specifici’.
‘Certo e’ – rileva – che senza i rilievi del Capo dello Stato sulla cultura si sarebbe abbattuta una scure pesantissima, per adesso evitata ma sulla quale occorrera’ vigilare. (ANSA).










Lascia un commento