Manovra: Buttiglione, no a tagli indiscriminati della cultura

Roma, 31 MAG (Il Velino) – “Per una volta ha fatto bene il ministro Bondi ad alzare la voce contro i tagli indiscriminati alla cultura. L’unico ambito in cui l’Italia e’ una superpotenza sono i beni culturali, e su questi deve investire per il proprio rilancio”. Lo dichiara il presidente dell’Udc ed ex ministro dei Beni culturali, Rocco Buttiglione, che aggiunge: “E’ sbagliatissima la strategia dei tagli indiscriminati, e principale compito del ministro e’ lottare con quello del Tesoro per ottenere il minimo necessario. E’ vero che esistono realta’ inutili che vanno tagliate, non nascondiamolo, ma e’ altrettanto vero che esistono istituti che arricchiscono la cultura italiana e quindi il benessere e il prestigio del Paese, e a questi vanno dati piuttosto maggiori finanziamenti”.
 
 










Lascia un commento