Adozioni: Buttiglione, bene Cassazione, ora embrioni

(ANSA) – ROMA, 1 GIU – ‘Brava la Cassazione a negare l’adozione a chi vuole una selezione in base a criteri razzisti.
In questo modo la Cassazione ribadisce il principio che un bambino non e’ un giocattolo per soddisfare i desideri degli aspiranti genitori, ma un essere umano, una persona, con diritti propri da rispettare comunque egli sia’. Lo afferma Rocco Buttiglione (Udc), vicepresidente della Camera, che domanda: ‘Allora non vale lo stesso principio anche nel caso della selezione degli embrioni? E della selezione delle caratteristiche degli embrioni? Sembra che da un uguale principio si facciano discendere conseguenze diverse, il che e’ illogico e ingiusto’. (ANSA).










Lascia un commento