Appalti: Carra, Di Pietro ancora coscienza morale del Paese?

(AGI) – Roma, 2 giu. – “Non entro nel merito delle indagini sugli appalti della cricca, ma voglio solo far notare che anche il ‘campione del giustizialismo’ Di Pietro prova sulla sua pelle quanto sia penoso esser tirato in ballo da testimoni in situazioni scabrose e quanto sia difficile difendersi da accuse del genere. Spero che dopo questa vicenda, comunque vada a finire, Di Pietro abbia capito quanto sia arduo ergersi a coscienza morale del Paese”. E’ quanto afferma, in una nota, il deputato dell’Udc Enzo Carra.










Lascia un commento