Imprese: Bianchi, Calabria terra conquista per il Nord

(AGI) – Crotone, 3 giu. – “Tutti d’accordo a dire Calabria sprecona, ma poi sono tutti altrettanto bravi a mangiarci”. Lo ha detto Dorina Bianchi, vicepresidente dei senatori Udc, nel corso della puntata di Porta a Porta andata in onda ieri sera, 2 giugno, su Rai Uno. Nel suo intervento, l’esponente centrista ha parlato di come la Calabria e, in particolare Crotone, “siano diventate terra di conquista da parte di imprenditori del Nord senza scrupoli. In questi anni, a Crotone, la mia citta’ – ha continuato Bianchi – approfittando dei finanziamenti della legge 488 e del Contratto d’area, imprenditori settentrionali sono venuti per aprire le loro aziende, giusto il tempo necessario, pero’, per avvalersi degli incentivi. Poi hanno chiuso le imprese – ha concluso – lasciando a spasso i lavoratori e tornandosene al Nord”.

 










Lascia un commento