Manovra: sciopero Anm: Casini, e’ un errore gravissimo

(ANSA) – ROMA, 4 GIU – ‘I magistrati stanno facendo un errore gravissimo a scioperare per il loro stipendio’. E’ questa l’opinione di Pier Ferdinando Casini, ospite della residenza universitaria internazionale. ‘Se il segnale che si vuole dare al Paese – ha aggiunto il leader dell’Udc – e’ di serieta’ e rigore, i magistrati dovrebbero essere i primi a rendersi conto che con lo sciopero danno un segnale in totale controtendenza. In questo modo finiscono con il delegittimare ulteriormente il loro lavoro in un momento di aspre polemiche’.
‘Poliziotti, carabinieri e militari – ha detto ancora l’ex presidente della Camera – sarebbero certamente piu’ legittimati delle toghe a scioperare. Come Udc stiamo portando avanti un confronto serrato con tutte le parti sociali per migliorare la manovra in Parlamento. Probabilmente anche le ragioni dei magistrati dovranno avere voce in capitolo. Ma ora questa dichiarazione di sciopero preventivo e’ un errore incomprensibile che allontana ulteriormente l’intero corpo della magistratura dai cittadini’. (ANSA).










Lascia un commento