Teatro: Casini, da Udc impegno per risolvere crisi del Duse di Bologna

(9Colonne) Roma, 4 giu – “Seguo con apprensione le vicende del Teatro Duse di Bologna e dei suoi dipendenti. Il Duse è un luogo storico e un elemento identitario della comunità bolognese: la sua chiusura comporterebbe un grave danno per la cultura della città e per i suoi dipendenti, che non avrebbero più la garanzia del posto di lavoro”. Lo afferma il leader Udc Pier Ferdinando Casini. “Da parte dei parlamentari dell’Unione Di Centro – assicura – ci sarà il massimo impegno per trovare una soluzione a questa gravissima situazione in sede di discussione della manovra finanziaria. Noi faremo la nostra parte, ma auspichiamo che tutta la città, sia i soggetti pubblici che quelli privati, vogliano unirsi per garantire un futuro al Duse”.










Lascia un commento