Manovra: Cesa, incomprensibile sciopero magistrati

(ANSA) – ROMA, 5 GIU – ‘In una fase di crisi in cui a tutti, compresi i politici, e’ chiesto un sacrificio economico, stupisce la decisione dei magistrati di indire uno sciopero contro i tagli al loro stipendio’. Lo afferma, in una nota, il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa.
‘Abbiamo sempre difeso, in Parlamento e in ogni altra sede, l’autonomia e lo straordinario lavoro svolto dai magistrati: oggi pero’ ci sentiamo di dire che quella dell’Anm e’ una presa di posizione incomprensibile che rischia di far passare le toghe per quello che non sono, ossia una categoria privilegiata’.

 










Lascia un commento