Rai: Casini, è giusto rendere pubblici gli stipendi

Roma, 6 giu. (Apcom) – “E’ giusto e trasparente rendere pubblici gli stipendi della Rai, anche a tutela di Santoro, Travaglio e degli altri conduttori”. Lo ha detto il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, intervistato da Sky Tg24.
La privatizzazione della Rai? “Io l’ho proposta 5 anni fa – risponde Casini – ma ora, con la crisi che c’è, non ha più senso.
Chi metterebbe i soldi?”. Alla domanda di come valuta l’annuncio di Berlusconi di voler cambiare i vertici Rai, il leader dell’Udc ha risposto: “Il giudizio che ho dato sui dirigenti è negativo.
Ma l’opposizione viene messa sempre ai margini sulla scelta dei dirigenti Rai”.










Lascia un commento