Manovra: Ronconi, da Calderoli demagogia

(AGI) – Roma, 6 giu – “Il riposo domenicale non fa bene al ministro Calderoli che invece riesce nei giorni festivi ad alzare sempre piu’ l’asticella della demagogia. La manovra l’ha votata lui in Consiglio dei Ministri e dunque sara’ lui a dover spiegare perche’ i grandi patrimoni non partecipano ai sacrifici oppure perche’ nulla e’ stato richiesto ai mille e piu’ evasori e riciclatori che hanno riportato anonimamente i loro capitali in Italia pagando solo il 5% mentre ai dipendenti pubblici, ai poliziotti, ai giovani medici, agli infermieri si chiedera’ un sacrificio di almeno il 30%. Dunque per Calderoli si tratta o di un colpo da sole da sdraia oppure di inaccettabile demagogia”. Lo afferma Maurizio Ronconi dell’Udc.










Lascia un commento