Famiglia, quoziente: Ciocchetti, convinto che resti priorità

(DIRE) Roma, 7 giu. – “Sono convinto che il quoziente familiare rimanga una riforma importante e soprattutto una priorita’.
L’obiettivo che si intende raggiungere e’ quello di elaborare, come succede a Parma, un coefficiente correttivo applicando le tariffe di competenza a formato famiglia agevolandole soprattutto nei casi di nuclei numerosi. Ampliare i servizi sul territorio a disposizione delle famiglie e’ doveroso, ma non sufficiente”. Lo dice in una nota il segretario regionale dell’Udc, Luciano Ciocchetti.
“In questo momento di crisi nel Lazio, come in tutta Italia, c’e’ bisogno di rafforzare la capacita’ economica delle famiglie rendendo le tariffe piu’ omogenee. Su tutto questo e alla sua introduzione, bisognera’ iniziare a lavorare al piu’ presto augurandoci di trovare ampia condivisione anche da parte delle forze politiche- conclude Ciocchetti- e del presidente della Regione Lazio”.










Lascia un commento