Federalismo: Mantini, noi per abolizione province fino a 500mila abitanti

Roma, 8 giu. (Adnkronos) – “Il voto dell’Udc per la Carta delle autonomie e’ stato quello dell’abolizione delle Province fino a 500mila abitanti in coerenza con il programma elettorale e con le necessita’ di ridurre i costi della politica e la spesa pubblica”. Ad affermarlo e’ il deputato dell’Udc Pierluigi Mantini, componente della commissione Affari costituzionali di Montecitorio.
“Contrariamente a quanto sostenuto dal Pd -aggiunge- riteniamo che esista uno spazio costituzionale per questa riforma che incide in modo sostanziale abrogando 77 Province italiane. L’esigenza di riduzione della spesa pubblica e semplificazione della giungla amministrativa e’ reale ed occorre il coraggio delle riforme.
Attualmente le Province determinano una spesa corrente di oltre 17 miliardi l’anno ed e’ possibile riorganizzare le funzioni di ‘area vasta’ attraverso il coordinamento dei Comuni nel rispetto del principio di sussidiarieta’”.

 










Lascia un commento