Intercettazioni: Casini, cosi’ votiamo no, va cambiata

(ANSA) – ROMA, 9 GIU – ‘Il Parlamento non rilascia timbri e spero che il governo non metta la fiducia’ ma ‘e’ chiaro che il nostro voto e’ contrario’: e’ quanto afferma il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini, arrivando all’assemblea di Confartigianato, a proposito del provvedimento sulle intercettazioni.
‘Questa legge cosi’ ancora non va e serve un dibattito ampio – dice Casini – per rafforzare il senso della legalita’ e il ruolo della stampa’.










Lascia un commento