Manovra: Ronconi, Festival Todi prima vittima tagli

(ASCA) – Perugia, 9 giu – ‘La prima vittima dei tagli del governo e’ umbra, il Festival di Todi. Dispiace che proprio una manifestazione che negli anni scorsi aveva dimostrato una sua vitalita’ e capacita’ di proposte originali, venga cancellata dal calendario’. E’ il commento di Maurizio Ronconi, capogruppo Udc alla Provincia di Perugia e responsabile nazionale del partito dei rapporti con gli enti locali. ‘La ghigliottina sul Festival di Todi – ha aggiunto – rappresenta pero’ l’anteprima di una stagione difficilissima per il calendario delle manifestazioni umbre, ad iniziare dal Festival di Spoleto, che nonostante la tante rassicurazioni verbali non ha ancora ottenuto nessun definitivo impegno finanziario da parte del governo. Ora la regione e tutti gli enti locali interessati – sono l’auspicio e la sollecitazione di Ronconi – mettano in campo tutte le sinergie possibili, accantonando gelosie e campanilismi, e varino un calendario ufficialmente riconosciuto e sostenuto, magari rinunciando a finanziare qualche sagra per favorire seri appuntamenti culturali’.










Lascia un commento