Intercettazioni: Cesa, Camera non ratifichi norma sbagliata

(AGI) – Roma, 13 giu – “Il bicameralismo serve a migliorare i testi legislativi: evitiamo che la Camera sia considerata come una sede di mera ratifica di decisioni sbagliate”. Lo afferma in una nota il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa, secondo cui il Paese ha gia’ tante difficolta’ che appare “saggio evitare nuovi scontri come quello che si sta profilando sulle intercettazioni”. “Smettiamola con le esibizioni muscolari e ragioniamo con serieta’ – dichiara Cesa – un disegno di legge sulle intercettazioni e’ necessario e tante anime candide del centrosinistra dovrebbero ricordarsi che dall’epoca del governo Prodi si sta lavorando attorno a questo problema. Detto questo, per tutelare la privacy non si puo’ indebolire la lotta contro la criminalita’ e ipotizzare censure per la stampa”.










Lascia un commento