Antitrust: Rao, bene Catricalà su banda larga e legge concorrenza

Roma, 15 giu. (Adnkronos) – “Il ritardo accumulato nella realizzazione della banda larga, rischia di relegarci in una posizione di Paese sottosviluppato. E’ un’occasione che non possiamo perdere: le imprese non possono farne a meno, l’Italia non puo’ rinunciarci. Capisco che il presidente dell’Antitrust sia costretto ad essere piu’ cauto ma la realta’ e’ questa e dalle parole di Antonio Catricala’ si evince chiaramente’.

Lo dichiara il deputato dell’Udc, Roberto Rao.

“La rete -aggiunge l’esponente centrista- e’ l’infrastruttura su cui poggia il futuro del Paese e dunque non e’ possibile perdere altro tempo. Diversamente, anche gli investitori stranieri ci penseranno bene prima di guardare all’Italia. Concordo con il presidente dell’Antitrust, anche sulla necessita’ che la legge annuale sulla concorrenza abbia tempi certi di approvazione, come avviene per la Finanziaria, cui e’ strettamente collegata. Il governo -conclude Rao- dunque faccia presto a presentarla e non ne sottovaluti l’importanza’.










Lascia un commento