Federalismo: Mantini, non ci sono risorse, tutto da rifare

(ANSA) – ROMA, 15 GIU – ‘La Commissione Bilancio ha ufficialmente sancito che non ci sono le risorse per il federalismo fiscale’. Lo afferma Pierluigi Mantini della Commissione Affari Costituzionali della Camera (UDC).
‘La famosa Carta delle Autonomie di Calderoli – dice – dopo mesi di propaganda, e’ lettera morta. In sostanza le condizioni poste dalla Commissione Bilancio della Camera, presieduta dal leghista Giorgetti, cancellano tutto il lavoro fatto per individuare le funzioni fondamentali di Comuni e Province a cui applicare il federalismo fiscale. Si torna al testo del 2009 che prevede solo poche funzioni provvisorie per Comuni e Province.
Un gioco perverso di dilettanti allo sbaraglio, una vera umiliazione delle autonomie locali a cui vengono sottratte risorse e competenze. Lo slogan del federalismo mostra il suo vero volto e non ci soddisfa che l’UDC sia stato l’unico partito a non votarlo perche’ la confusione e’ grave e il governo del Paese e’ allo sbando. Chiediamo un incontro urgente con ANCI, UPI e Regioni – conclude – e una riflessione seria e definitiva perche’ questo gioco al massacro deve avere fine’.










Lascia un commento