Federalismo: Libè, su province spero in scatto d’orgoglio Pdl

Roma, 17 giu. (Adnkronos) – “Sull’abolizione delle province la maggioranza dimostra come intende mantenere (o meglio, non mantenere) le promesse elettorali. Tuttavia spero in uno scatto d’orgoglio da parte di quei parlamentari del Pdl che hanno girato l’Italia parlando di abolizione delle province e ora sono costretti a subire le decisioni di un governo asservito agli interessi della Lega. Le chiacchiere disorientano i cittadini e li inducono a non andare a votare”. Lo ha dichiarato il deputato dell’Udc, Mauro Libe’, intervenendo in aula nel dibattito sulla Carta delle Autonomie.
“Tutti -ha proseguito l’esponente centrista- parliamo della necessita’ di semplificare e poi la maggioranza porta avanti una Carta delle autonomie che non fa altro che complicare la macchina burocratica. In un momento di crisi, in cui si chiedono grandi sacrifici ai cittadini, si dia un segnale forte di taglio della spesa pubblica abolendo le province. Noi non siamo contrari al federalismo, anzi. Ma vogliamo un federalismo vero -conclude Libe’- che riduca i costi e non una pantomima che crea nuovi centri di spesa’.

 

 










Lascia un commento