Brancher, Ronconi: Nomina inopportuna in tempo di sacrifici

Roma, 18 GIU (Il Velino) – “Mentre si chiedono straordinari sacrifici a tutti, agli agenti, agli infermieri, ai magistrati, ai medici ospedalieri, ai pubblici dipendenti, alle donne, il governo nomina un nuovo e inutile ministro aumentando anche i costi”. E’ quanto dichiara Maurizio Ronconi (Udc). “Al di la’ delle chiacchiere sarebbe stata invece emblematica la diminuzione dei membri del governo magari accorpando competenze, sottosegretariati e ministeri.

Non e’ la nomina dell’ennesimo ministro che mandera’ a ‘spianto’ il Paese ma e’ certo che e’ mancato ancora una volta il buon esempio da parte di chi chiede agli altri i sacrifici”. 










Lascia un commento