Manovra: Casini, governo e’ in stato confusionale

(ANSA) – ROMA, 19 GIU – ‘E’ evidente che il governo sulla manovra non ha una bussola, e non sa da che parte andare perche’ e’ in stato confusionale’. Lo ha detto Pier Ferdinando Casini partecipando ad un convegno organizzato dal movimento repubblicani europei sul tema ‘Un partito per la Repubblica’.
All’incontro partecipano anche Francesco Rutelli e Luciana Sbarbati, leader del movimento.
Il presidente dell’Udc ha sottolineato la gravita’ del fatto che ‘ad una manovra ritenuta necessaria da Tremonti e Berlusconi sono stati presentati 1200 emendamenti dalla stessa maggioranza’. ‘Siamo preoccupati – ha concluso Casini – perche’ alla politica degli annunci non seguono mai i fatti. Se poi i fatti sono nominare nuovi ministri, c’e’ da mettersi le mani nei capelli’.










Lascia un commento