Manovra: Casini, ormai non ha più né padre né madre

(ANSA) – ROMA, 21 GIU – ‘Questa manovra ormai non ha ne’ padri ne’ madri, visto che ci sono 1.200 emendamenti di maggioranza. Ma e’ indispensabile, ci e’ imposta dalla Ue ed e’ una concentrazione di troppe incertezze’: lo afferma il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini a margine di una manifestazione dell’Aisla.
‘I tagli che dovevano esserci – rileva – sono spariti, e gli impegni che dovevano essere assunti per una tassazione pesante delle speculazioni finanziarie non li troviamo. Noi cercheremo di migliorare questa manovra, perché questo e’ il compito del legislatore’.

 










Lascia un commento