Governo: Casini, Bossi alza la voce per rabbonire la base

Roma, 23 giu. – (Adnkronos) – “Bossi queste boutade le fa per mascherare i pochi risultati ottenuti dal governo”. Lo ha sottolineato il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini, nel giudicare le ultime stoccate verbali sferrate dal segretario della Lega Nord. Secondo Casini c’e’ un fatto che segnala la mancanza di una strategia chiara da parte del governo e della maggioranza. “C’e’ un dato su tutti che andrebbe sottolineato: si e’ partiti levando una tassa federale come l’Ici, ora si parla di reinserire una tassa sugli immobili da parte dei comuni”.

“Quando dicevamo che togliere i proventi dell’Ici ai comuni avrebbe voluto dire non riuscire a finanziare i servizi sociali, venivamo irrisi. Oggi anche gli amministratori della Lega Nord si rendono contro che non ci sono soldi e per cui si rimettera’ una tassa che era stata abolita. Bossi ha fatto tanto fumo e poco arrosto, oggi ha il problema di rispondere alla sua base. Ed e’ piu’ facile rispondere, come simbolicamente fa il ministro Calderoli bruciando le leggi in un rogo, che lavorando veramente sui problemi. Ieri -ha concluso Casini- in Parlamento c’e’ stata una giornata di votazioni e in tutte le votazioni la Lega ha difeso le province, alla faccia della semplificazione…”










Lascia un commento