Sicilia: Udc,sì ad abolire le Province, si parta dall’isola

Roma, 25 giu. (Apcom) – “L’Udc è da sempre favorevole alla soppressione delle Province. Lo era prima delle elezioni, lo è anche dopo, a differenza di Pdl e Lega che hanno votato contro la soppressione dell’ente intermedio in Parlamento”. Lo dichiara in una nota il presidente dei senatori centristi Gianpiero D’Alia, che si dice “d’accordo” con il vicepresidente dei deputati Pdl Carmelo Briguglio.
“Visto che il governo nazionale è sordo alla nostra proposta di abolire le Province, proviamo a farlo in Sicilia. Sarebbe un buon segnale – prosegue D’Alia – anche per quanti a Roma, solo per assecondare la bramosia di potere della Lega, non hanno il coraggio di fare una scelta giusta che serve a rendere più efficiente e meno costosa la pubblica amministrazione. Noi siamo anche andati oltre – aggiunge il senatore centrista – e abbiamo proposto al Senato, in occasione della discussione della manovra economica, la soppressione di tutti i Comuni al di sotto dei mille abitanti”.
“Su questo tema – conclude D’Alia – dovremmo fare una battaglia comune all’Ars, per rendere più efficiente anche l’amministrazione regionale che fa acqua da tutte le parti”.

 










Lascia un commento