Manovra: Ronconi, governo dica verità, federalismo rinviato sine die

ROMA (ITALPRESS) – “La manovra finanziaria non potra’ essere accettata dalle regioni e dagli enti locali sino a quando il governo non dira’ la verita’: a causa di forza maggiore il federalismo e’ rinviato sine die”. Lo afferma in una nota Maurizio Ronconi dell’Udc.
“Diversamente – prosegue – non riuscendo a conciliare l’attuazione del federalismo con questa manovra finanziaria, gli enti locali continueranno a protestare rischiando di determinare una vera crisi tra diversi livelli istituzionali. E questa sarebbe una sciagura perche’ impedirebbe in un momento difficile, la ‘leale collaborazione’ tra istituzioni”.

 










Lascia un commento