Intercettazioni: Mantini, controproducente un blitz estivo

(AGI) – Roma, 30 giu. – “Anche per l’Autorita’ garante per la privacy il testo della legge sulle intercettazioni e’ squilibrato e presenta il rischio di penalizzare le esigenze di sicurezza e di giustizia. E’ inoltre condivisibile il suggerimento di rafforzare il ruolo preventivo dell’Autorita’ e dei codici deontoligici, nell’esame caso per caso, per frenare gli abusi della divulgazione di notizie penalmente irrilevanti.
Occorre una cultura piu’ garantista e responsabile ma l’attuale testo potrebbe avere l’effetto opposto. Sarebbe assai controproducente un blitz estivo della maggioranza sulle intercettazioni”. Lo dichiara il deputato dell’Unione di Centro Pierluigi Mantini, componente centrista della Commissione Affari Costituzionali della Camera, a margine della Relazione annuale al Parlamento del presidente dell’Autorita’ garante per la privacy, Francesco Pizzetti, illustrata oggi a Montecitorio.










Lascia un commento