Ippica, Unire: D’Alia, lobby zoccoli difende ente inutile

(ANSA) – ROMA, 30 GIU – ‘Condividiamo quanto dichiarato dal ministro Galan a proposito della necessita’ di sopprimere l’Unire. E’ tuttavia sorprendente il candore con cui il sottosegretario Giorgetti ha ammesso che ancora una volta una ‘lobby trasversale’ si è posta di traverso a tal punto da costringere il Governo ad accantonare la questione’. Cosi’ il senatore dell’Udc Giampiero D’Alia in una nota che aggiunge ‘non vorremmo che questa lobby degli zoccoli a cui ha fatto riferimento il sottosegretario all’Economia coincidesse con quei poteri forti di cui spesso parla il Governo’.
‘L’Udc – prosegue D’Alia – continuerà a chiedere la soppressione dell’Unione Nazionale per l’Incremento delle Razze Equine sia al Senato che alla Camera, appoggiando qualsiasi altra iniziativa che vada in questa direzione’.
‘Evidentemente – aggiunge il senatore – per taluni rappresentanti dell’Esecutivo è del tutto irrilevante che, in Parlamento, di trasversale ci sia anche la volontà politica di togliere di mezzo un ente inutile e parassitario come l’Unire. A maggior ragione, il Governo è chiamato una volta per tutte a spiegare da che parte sta: da quella del risparmio a favore dei contribuenti o da quella dello spreco a vantaggio di pochi amici’.

 










Lascia un commento