Intercettazioni: Carra, attenti autonomia direttori giornali

(ANSA) – ROMA, 1 LUG – ‘Siamo tutti d’accordo che non si vuole un regime che ci ascolta, un regime che osserva la vita dei cittadini. E vogliamo che si sappia scegliere cosa pubblicare e cosa no’. Lo dice Enzo Carra (Udc), che intervenendo a Radio anch’io sul ddl intercettazioni invita tuttavia a prestare attenzione ai ‘limiti alla liberta’ di stampa’, fra i quali sottolinea c’e’ il pericolo che con ‘il caricare gli editori di sanzioni cosi’ pesanti, i direttori dei giornali saranno ovviamente sottoposti ai propri editori’.










Lascia un commento