Brancher: Casini, voteremo sfiducia, ma è una mozione sbagliata

Roma, 2 lug. (Apcom) – La mozione di sfiducia nei confronti del ministro per l’Attuazione del Federalismo fiscale presentata da Pd e Idv “è sbagliata nel merito e nel metodo”, ma il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini assicura che il suo partito comunque la voterà, anche se “davanti a tanti ministri inadeguati, uno più uno meno…”. Insomma, “facciamo pure la mozione di sfiducia a Brancher, che ricompatterà fortemente la maggioranza”, ma non è la strada giusta. “In compenso – aggiunge sarcastico il leader centrista – mi rincuora che abbiano scelto il giorno giusto, cioè quando non escono i giornali…”. Di nuovo serio, Casini contesta soprattutto l’atteggiamento generale dell’opposizione che “in queste ore dovrebbe riflettere, perchè davanti a una maggioranza che autocontesta persino la sua stessa manovra economica, l’opposizione va in piazza con la D’Addario. Non ci siamo proprio: l’opposizione – conclude il presidente dell’Udc – sta perdendo un’occasione per dimostrarsi un’alternativa credibile”.










Lascia un commento