Libia: D’Alia, chiederemo informativa governo

(ANSA) – ROMA, 3 LUG – ‘Nella riunione dei capigruppo di martedi’ prossimo chiedero’ che il governo porti nell’Aula del Senato una dettagliata informativa sulla sorte dei 250 cittadini eritrei detenuti nel centro di detenzione libico di Brak’. E’ quanto annuncia, in una nota, il presidente dei senatori dell’Udc, Gianpiero D’Alia, che gia’ due giorni fa aveva sollevato la questione con una lettera indirizzata al presidente del Senato Renato Schifani.
‘Le drammatiche cronache pubblicate in questi giorni da diversi mezzi di informazione – prosegue D’Alia – denunciano condizioni di vita disumane nel centro di detenzione di Sebha e una sistematica violazione dei diritti umani da parte delle autorita’ presenti sul posto, alcune delle quali, a quanto si legge, sembrerebbero essere anche di nazionalita’ italiana’.
‘Il Governo – conclude D’Alia – non metta la testa sotto la sabbia e dimostri almeno una volta di non essere succube del colonnello Gheddafi: venga in Aula a spiegarci cosa sta accadendo nel lager libico e quali canali diplomatici abbia avviato per assicurare il rispetto della dignita’ e dei diritti umani dei 250 cittadini eritrei intercettati sulla rotta di Lampedusa’.(ANSA).

 

 










Lascia un commento