Lazio, regione: Ciocchetti, ok Polverini, per fare bilanci serve tempo

(ASCA) – Roma, 5 lug – ‘Io e l’Udc del Lazio vogliamo esprimere al Presidente Polverini tutto il nostro sostegno e apprezzamento per il lavoro di mediazione, che sta conducendo, tra il Governo e le obbiettive difficolta’ della regione, affinche’ il recupero avvenga senza perdere la qualita’ e le attenzione rivolte ai cittadini del Lazio’.
E’ quanto scrive, in una nota, il vice presidente della regione Lazio, Luciano Ciocchetti.
‘Un bilancio sui primi cento giorni di questa giunta?
Abbiamo ereditato una situazione di dissesto economico finanziario e di carenza di programmazione. Solo 100 giorni sono insufficienti per vedere dei tangibili cambiamenti, – osserva il vicepresidente – ma abbiamo gettato le basi per cambiare davvero questa regione’.
‘Nello specifico – spiega Ciocchetti – il Lazio vive grosse difficolta’ nel settore sanitario; se il Governo non rispondera’ positivamente alle richieste fatte, si rischiera’ di distruggere i servizi essenziali bloccando tutta la Regione e Roma’.
‘Abbiamo bisogno di una vera e propria riforma strutturale.
Un Governo responsabile non puo’ pensare – conclude Ciocchetti – che in 100 giorni si possano spazzare via debiti e problemi’.

 

 










Lascia un commento