Immigrati: Volonte’, governo intervenga su profughi eritrei

Roma, 6 lug. (Adnkronos) – “E’ molto importante che il governo italiano raccolga l’invito del commissario ai diritti umani del Consiglio d’Europa, Thomas Hammarberg, sul dramma dei 250 eritrei imprigionati nel centro di detenzione di Braq”. Lo dichiara il deputato dell’Unione di centro, Luca Volonte’, presidente del gruppo Popolari e cristiani democratici europei al Consiglio d’Europa.
“Ci auguriamo che il ministro degli Esteri, Franco Frattini, acquisisca tutte le informazioni necessarie nel piu’ breve tempo possibile, facendo leva anche sul particolare rapporto di amicizia tra Gheddafi e il presidente del Consiglio, per poi promuovere tutte le azioni umanitarie del caso. Dopo la positiva conclusione della crisi libico-elvetica, l’esecutivo si faccia carico della dolorosa violazione dei diritti umani che sta colpendo i profughi eritrei”.










Lascia un commento