TLC: Rao, su collasso rete mobile governo riferisca Camere

(ANSA) – ROMA, 6 LUG – ‘L’allarme lanciato dal Presidente dell’Agcom Corrado Calabro’ sul possibile collasso della rete mobile per la diffusione degli smartphones e’ allarmante e impensabile per un grande Paese come l’Italia. Su una questione di questa importanza il Governo riferisca urgentemente in Parlamento’. Lo ha detto il capogruppo dell’Udc in Commissione di Vigilanza Rai, Roberto Rao, al margine della Relazione annuale dell’Authority.
‘Sul nostro Paese – ha proseguito l’esponente centrista – pesa un grave ritardo nella realizzazione delle infrastrutture, che mette in difficolta’ lo sviluppo dell’economia e scoraggia gli investitori stranieri. Nella diffusione della banda larga, su cui si gioca il futuro dell’economia, siamo addirittura al 17esimo posto nell’Ue. Il Governo, se vuole far ripartire il Paese, metta da parte gli spot e consenta alle nostre imprese di competere sullo scenario internazionale in condizioni di parita”.
‘In questo quadro – ha concluso Rao – condivido la proposta di Calabro’ di anticipare la conclusione dello switch off al 2011 per favorire il pieno sviluppo del digitale. La Rai si faccia trovare pronta a giocare un ruolo da protagonista in questa vicenda, investendo nelle nuove tecnologie maggiori risorse che potrebbero essere recuperate da una vera lotta all’evasione del canone’. (ANSA).










Lascia un commento