Manovra, quote latte: D’Alia, penalizzati allevatori onesti

(ANSA) – ROMA, 7 LUG – ‘Sospendere fino al 31 dicembre 2010 i pagamenti delle rate delle quote latte, previsti in un emendamento alla manovra del relatore Antonio Azzolini presentato oggi in commissione Bilancio, significa prima di tutto non rispettare le regole nazionali e comunitarie e penalizzare tutti quegli allevatori onesti che invece quella legge l’hanno rispettata’. Lo dice in una nota il presidente dei senatori dell’Udc, Gianpiero D’Alia che ricorda come ‘gia’ nel 2009 era stata introdotta dal Ministro Zaia una sanatoria che aveva consentito la rateizzazione in favore di chi non aveva rispettato le quote, costata all’Italia e agli italiani circa 1,7 miliardi di euro’. ‘Oggi la sospensione delle multe – protesta D’Alia – e’ troppo. E’ l’ennesimo atto di forza che, oltre a mettere in crisi un comparto importante del nostro paese, viene concepito per i soliti (ig)noti’.










Lascia un commento