Intercettazioni: Rao, parole premier non sono buon inizio

Roma, 10 lug. (Apcom) – “Il premier nell`abituale messaggio del sabato ai suoi ‘tifosi’ usa spesso toni eccessivi e trionfalistici. Le affermazioni odierne sulla libertà di stampa sono inaccettabili ma il nostro giudizio più che sulle parole si baserà sui fatti e sugli emendamenti che verranno proposti anche dalla maggioranza al ddl intercettazioni, per superare le criticità oramai note a tutti. Le parole di Berlusconi non sono un buon inizio, ma quel che conta sarà il risultato finale”. Lo dichiara in una nota il deputato dell’Udc Roberto Rao, componente della commissione giustizia della Camera dei Deputati.










Lascia un commento