Palermo: Antinoro, politica ritrovi clima sereno

Palermo, 14 lug. – (Adnkronos) – ‘La Sicilia e’ diventata negli ultimi anni una terra dove campeggiano intimidazioni e violenza e cio’ non e’ piu’ tollerabile’. Lo dichiara l’europarlamentare dell’Udc, Antonello Antinoro, commentando l’intimidazione ai danni del sindaco di Palermo, Diego Cammarata, del vice sindaco Francesco Scoma, del presidente del Consiglio comunale Alberto Campagna e dei consiglieri Tantillo e Drago.

‘Il mio sostegno va alla politica sana, a tutte le forze dell’ordine e alla magistratura che vigilano con attenzione e sacrificio – aggiunge Antinoro- ma ritengo che accanto all’azione repressiva occorra ritrovare la serenita’ per operare”.

“Palermo, in questi ultimi mesi, infatti – spiega Antinoro – sta vivendo un clima davvero pesante con diversi atti di protesta piu’ o meno violenti che danneggiano tutti i cittadini. La politica ha dunque il dovere di ritrovare un clima sereno e lavorare per la cittadinanza in maniera tale da rilanciare una terra, dove purtroppo serpeggiano soltanto malumore e tensioni e dove, nonostante i colpi inferti dagli organi inquirenti, la mafia continua a metastatizzare il nostro tessuto sociale’.

 










Lascia un commento