L. elettorale: Cesa, serve ampio quadro riforme

(ANSA) – POTENZA, 16 LUG – ‘Occorrerebbe inquadrare la riforma elettorale in un quadro piu’ ampio di riforme istituzionali. C’e’ bisogno di una riforma elettorale sul modello tedesco, che porterebbe ad avere un sistema sicuramente migliore di quello attuale, che purtroppo sta dimostrando tutti i suoi limiti con 15 anni di mancate risposte al Paese’.

Lo ha detto stamani, a Potenza, il segretario nazionale dell’Udc, Lorenzo Cesa, a margine di un incontro su ‘Federalismo fiscale e Carta delle autonomie locali’, organizzato dal partito. L’attuale sistema elettorale, ha aggiunto Cesa, ‘e’ rissoso e inconcludente, con un bipolarismo in cui due grandi partiti, divisi all’interno e condizionati da Lega e Italia dei Valori, non portano l’Italia da nessuna parte.

E’ inoltre necessario – ha concluso il segretario nazionale dell’Udc – ridare ai cittadini la possibilita’ di scegliere i candidati, con il ripristino delle preferenze’.










Lascia un commento