Manovra, Galletti: per scuole paritarie tagliati 258 milioni

(9Colonne) Roma, 16 lug – “Un governo se non mantiene gli impegni non è un governo serio. Tremonti e la Gelmini si erano impegnati, sin dalla scorsa finanziaria, a erogare i finanziamenti per le scuole paritarie. Non solo non hanno mantenuto questa promessa ma addirittura, con la nuova finanziaria, tagliano altri 258 milioni di euro”. Così il il deputato dell’Udc Gian Luca Galletti. “Le scuole paritarie, in Italia, sono uno dei pochi esempi di sussidiarietà – prosegue Galletti -. Senza queste risorse molte, per non dire tutte queste scuole, dovranno chiudere. Sarà la morte della possibilità per le famiglie di scegliere l’educazione che desiderano per i propri figli. Ma, soprattutto, ci saranno maggiori costi per lo Stato, che dovrà colmare la mancanza di offerta di scuola, spendendo di più.Non mi sembra un buon affare, né per le famiglie, né per lo Stato.D’altra parte è ormai chiaro a tutti – conclude il deputato dell’Udc – che con questa Finanziaria vincono i furbetti delle quote latte, e perdono le famiglie oneste. 










Lascia un commento